Borsa Di Mary Poppins

SUD DELL’INGHILTERRA: Brighton, Seven Sister & Stonehenge

Brighton non smette di stupirci

Il nostro viaggio itinerante con Visit Britain, ci ha portato a Brighton. Località marittima a sud di Londra. Si, cito Londra, anche se vi ho raccontato nel post scorso che questo viaggio era una fuga da Londra. Ma se proprio di Londra non potete farne a meno, sappiate che Brighton dista circa 1 ora di treno. Una meta irrinunciabile, Brighton Lane, la via principale per lo shopping è favolosa. L’intera cittadina è molto pittoresca, decisamente alla moda. Il nostro Legends Hotel molto caratteristico e gayfriendly, non poteva che rispecchiare la vivacità dell’intera cittadina. Mi ha ricordato la Londra degli anni 60 e 80. Da piccolo paese di pescatori, oggi è la riviera balneare dei londinesi. E come dargli torto?

Amo lo shopping ma sopratutto amo gli oggetti unici. Quindi bisognava visitare anche il mercato North Laine sempre a Brighton. Qui ho trovato delle marionette di legno raffiguranti gli eroi dei fumetti. Particolari che disseminati qua e là in casa mi ricordano di questo viaggio. Amo lo shopping e amo la cucina sopratutto provare quella locale. Esiste un locale che non mi ha deluso e non vi deluderà. Riddle & Finns. Non abbiamo scelto la location sulla spiaggia, e degustato ostriche freschissime, ma l’intero pescato è di ottima qualità. Insomma Brighton è veramente all’altezza di una metropoli come Londra, anzi con alcuni punti di forza in più. La sua posizione costiera e la natura circostante.

Costa mozzafiato: Le Seven Sister

Tutta la costa sud offre degli scorci fotografici spettacolari, ma a poco meno di un ora da Brighton esiste una location naturalistica stupenda. Parlo delle scogliere Seven Sisters, sono sette scogliere di gesso che si estendono per una superficie molto vasta, dal colore bianco candido. Arrivare qui e poterle ammirare ci ha tolto il fiato, eravamo ammaliate dalla loro imponenza. E anche un pò intimorite dal forte vento che spirava. Bisogna prestare molta attenzione, perché ci si sente letteralmente portare via dal vento. Noi ci siamo chinate a carponi per poterci avvicinare il più possibile al precipizio. In questi casi, ci siamo dette ma cosa ce ne importa se ci sporchiamo 😉 ne è valsa la pena!

Una giornata del genere non poteva che terminare in maniera esemplare. Abbiamo fatto ritorna al nostro hotel di Brighton, per poter vedere la città anche al calar del sole. Ma sopratutto per rifocillare i nostri corpi stanchi dalle camminante intense. Ah, non ve l’ho detto ma per accedere alle Seven Sister ci sono più percorsi, noi ovviamente abbiamo scelto quello più impegnativo. Ecco non proprio scelto, forse il caso ha voluto ciò, ma fatto sta che abbiamo scarpinato un bel pò. Quindi la scelta del ristorante è stata ottima Il Polpo restaurant, altra delizia più vicina allo stile italiano ma di ottima qualità.

Stonenenge

Si sa, quando si viaggia, necessita di programmare per ottimizzare i tempi, ma se il meteo è avverso bisogna variare gli itinerari. La mattina seguente, infatti, il vento era ancora più forte del giorno precedente e non potevamo salire sulla navicella a Brighton. Ma secondo la teoria cui nessun male vien per nuocere, la nostra meta è cambiata. Sebbene più lontana ma di un certo impatto. Dopo aver percorso circa 2 ore di macchina siamo arrivati a Stonehenge. Meta conosciutissima, non starò qui a farvi una cronistoria, ma devo dirvi che vedere queste pietre neolitiche fanno pensare. E’ stata un pò una meta di auto riflessione, sugli interrogativi ancora sconosciti dell’umanità in generale. Spero che, almeno in parte, le foto riescano a trasmettere un pò delle emozioni che ho provato io, attraversando il sud dell’Inghilterra. Ci tengo a ringraziare Visit Britain per avermi fornito spunti per questo viaggio e per i prossimi del Regno Unito che merita di essere scoperto il lungo ed il largo.

 

.

 

(Visited 83 time, 1 visit today)
Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protected with IP Blacklist CloudIP Blacklist Cloud


css.php