Borsa Di Mary Poppins

BALI E IL SURF

BALI E IL SURF

Bali e il surf. Il nostro viaggio non poteva finire senza prima aver fatto ciò Met desiderava da tempo. Fare surf nelle acque balinesi. Perciò ci siamo nuovamente spostati e siamo andati a Kuta. Il nostro nuovo hotel The Anvaya Beach Resort, direttamente sulla spiaggia di Kuta non ci ha delusi. Anzi viziati un pò, ma vi racconto tutto con calma. Ringrazio Luxury Asia per avermi fatto soggiornare in questo fantastico Hotel.

Innanzi tutto, devo dire che poter alloggiare in un hotel sulla spiaggia è qualcosa di magico. La sera mentre la spiaggia si svuotava e la marea si calmava io e Met facevamo lunghe camminate. Facevano bene al nostro spirito ma anche al mio dito del piede (ricordate che me lo ero affettato 😉 ) Inoltre The Anvaya Beach Resort è collocato sulla spiaggia ma anche allo stesso tempo al centro della città. Comodissimo per poter uscire direttamente a piedi e mangiare qualcosa nei mille locali. Difatti proprio dietro al nostro Hotel c’era un ristorante molto carino nel quale provare il loro cibo. Vi avverto che è molto speziato quindi bisogna farci il palato.

 

La cittadina di Kuta è veramente viva, le sue vie sono piene di negozi sia di artigianato locale e moderno. E’ il posto ideale dove fare acquisti. Il traffico si fa sentire ma ci bastava fare due passi di ritorno al nostro hotel ed eravamo di nuovo isolati. Non mi sono fatta mancare un massaggio balinese e un bagno corpo con spezie e zenzero nella favolosa vasca vista cielo.

Durante il nostro soggiorno a Kuta, ci siamo fatti accompagnare da un driver a Seminyak. Cittadina poco più su di Kuta, famosa per le sue boutique di tessuti e abbigliamento. Ma anche piena di oggetti d’arredamento per la casa, in legno, conchiglie e paglia.. Avrei portato a casa tutto dato i prezzi veramente convenienti ma mi sono fatta bastare una valigia intera 😎 .

Tanto parlare e non vi ho ancora detto del surf di Met. Tutte le spiagge qui sono di sabbia bianchissima e veramente ventilate. Abbiamo scelto però di spostarci alla Dream Beach. Quando si dice che qui le onde sono adatte al surf è proprio vero. Son talmente alte e con una potenza tale che per me è stato impossibile mettere a bagno anche solo le gambe. Met invece si è divertito un sacco, ha noleggiato la tavola, e dopo alcuni brevi insegnamenti stava già cavalcando le onde.

Il nostro itinerario avrebbe previsto di soggiornare anche due giorni nelle Gili Island ma purtroppo in quei giorni c’era sempre il mare molto mosso e i viaggi erano qualcosa di veramente rischioso. Non ce la siamo sentita, perché poi correvamo il rischio di non ritornare più a Bali in tempo per prendere il volo di ritorno. Solo una settimana dopo il nostro ritorno in Italia abbiamo appreso che quel mare così impetuoso era segno del terremoto che si stava preparando e che ha devastato le isole Gili.

Eravamo da poco entrati in sintonia con questo luogo, con i suoi ritmi e profumi, che siam dovuto tornare a casa. Ma con una promessa. Prima o poi torneremo e visiteremo ciò che ci siamo persi e che la natura ha rovinato, convinti di trovarlo più forte e bello di prima.

  

 

 

 

(Visited 52 time, 1 visit today)
Share

Un commento su “BALI E IL SURF

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protected with IP Blacklist CloudIP Blacklist Cloud


css.php